mercoledì, Dicembre 6, 2023

Scrivi un articolo

Detersivo pavimenti fai da te

Decidere di creare in casa un detersivo pavimenti fai da te piuttosto che comprarne uno industriale è una scelta vantaggiosa sia per l’ambiente che per il portafoglio.

I detersivi per pavimenti realizzati con sostanze chimiche infatti sono spesso dannosi e inquinanti. Inoltre il loro costo è superiore rispetto a quello dei prodotti naturali necessari per creare un detergente fai da te.

Il detersivo pavimenti fai da te è un prodotto green, molto semplice da realizzare ed amico dell’ambiente. Gli ingredienti per realizzarlo sono facilmente reperibili ed estremamente versatili: essi possono essere impiegati anche per creare altri detergenti fai da te.

Detersivo pavimenti fai da te: che caratteristiche deve avere?

Lavare il pavimento frequentemente è importante per mantenere l’ambiente pulito e disinfettato. Sulla sua superficie infatti si depositano molto facilmente polvere, sporco e batteri.

Affinché il pavimento venga pulito, igienizzato e profumato, è fondamentale che il prodotto impiegato possegga alcune caratteristiche principali.

Innanzitutto esso deve essere in grado di detergere in profondità per rimuovere lo sporco accumulatosi. Inoltre, deve possedere proprietà disinfettanti per eliminare i batteri e i germi, ed evitare quindi la loro diffusione.

Infine, importante, ma non indispensabile, è la profumazione.

Ricette per creare un detersivo pavimenti fai da te

Esistono diverse ricette per realizzare un detersivo pavimenti fai da te con ingredienti naturali. Prima di procedere, è bene valutare il tipo di materiale da cui è composta la superficie. Vi sono infatti prodotti non indicati per materiali delicati poiché troppo aggressivi.

Per non rischiare di rovinare il pavimento, è quindi importante prestare attenzione a questo aspetto prima di passare alla parte pratica.

Detersivo per pavimenti in granito, marmo e pietra

Se il pavimento che bisogna pulire è realizzato in granito, marmo o pietra, ti occorreranno acqua, bicarbonato di sodio, alcool denaturato e del detergente liquido per piatti. In alternativa a quest’ultimo puoi impiegare anche del sapone di Marsiglia in scaglie.

detersivo pavimenti fai da te arte del pulire 2

Il granito, nonostante sia un materiale duro e resistente, è facilmente sporchevole. Inoltre, vi sono alcune sostanze che rischiano di danneggiarlo, come quelle a base acida. Se sei alla ricerca di consigli su come rimuovere le macchie dal granito, dai un’occhiata a questo articolo.

Per creare il detersivo versa 3 litri di acqua in una bacinella o un secchio, aggiungi 3 cucchiai di bicarbonato e mescola fino a quando non si scioglie. Quindi, versa 10 cucchiai di alcool. Completa la soluzione con 1 goccia di sapone liquido per stoviglie, oppure 1 cucchiaio di scaglie di sapone di Marsiglia.

Nel caso decidessi di utilizzare il sapone per piatti, stai attento a non esagerare con la quantità, altrimenti si creerà molta schiuma che risulterà difficile da rimuovere.

Una volta uniti tutti gli ingredienti mescola e immergi uno straccio o un panno in micro-fibra. Ricordati di strizzarlo per bene prima di passarlo sul pavimento.

Detersivo per pavimenti in ceramica, gres e cemento

I pavimenti in ceramica, gres e cemento sono spesso utilizzati per gli spazi esterni. Per creare il detersivo fai da te per queste superfici, avrai bisogno di acqua, aceto, alcool denaturato e sapone liquido per stoviglie. Anche in questo caso, in alternativa al detergente per piatti puoi utilizzare del sapone di Marsiglia in scaglie.

Versa in un secchio 3 litri di acqua, 4 cucchiai di alcool, 4 cucchiai di aceto e una goccia di sapone liquido per piatti (o un cucchiaio di scaglie di sapone di Marsiglia). Mescola bene, immergi il panno e strizzalo prima dell’uso.

Nel caso il tuo pavimento fosse lucido, raddoppia la quantità di alcool denaturato e sostituisci il bicarbonato all’aceto.

Detersivo per pavimenti in cotto

I pavimenti realizzati in cotto sono molto resistenti e tipici delle case in stile rustico. Le superfici in cotto si prestano bene sia per ambienti interni che esterni. Bisogna ricordare tuttavia che il cotto, essendo un materiale poroso, assorbe facilmente l’acqua e i liquidi in generale, che rischiano di macchiarlo per sempre.

Per pulire i pavimenti in cotto, realizza un detersivo fai da te versando in un secchio 3 litri di acqua, un pezzo di sapone di Marsiglia e 1 cucchiaio e mezzo di alcool.

Detersivo per pavimenti in linoleum

Un pavimento in linoleum, oltre ad essere resistente, è anti graffio, eco-friendly e generalmente economico. Rispetto alla gomma sintetica e al PVC infatti, il linoleum è composto da materiali naturali, come juta, olio di semi di lino ossifero, resina e polvere di sughero.

Per pulire un pavimento in linoleum, realizza un detersivo con acqua calda e sapone per piatti. Per scoprire come creare un sapone per piatti fai da te con ingredienti naturali, clicca qui!

Stai attento a non applicare sostanze acide come l’aceto o l’alcool, in quanto nemiche del linoleum.

Detersivo per parquet e pavimenti in legno

Il parquet ed il legno sono materiali molto delicati che richiedono una maggiore attenzione rispetto a quelli precedentemente citati.

detersivo pavimenti fai da te arte del pulire 1

Per creare un detersivo pavimenti fai da te ti occorreranno acqua, bicarbonato e sapone di Marsiglia.

In una bacinella versa 3 litri di acqua, 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e 1 pezzo di sapone di Marsiglia. Mescola fin quando gli ingredienti non si saranno sciolti completamente. Immergi un panno in micro-fibra e strizzalo per bene prima di passarlo sulla superficie.

Se lo desideri, ogni tanto puoi aggiungere al detersivo un cucchiaio di olio di lino bianco. Esso nutre il legno e dona brillantezza.

Come profumare il detersivo

Pulire il pavimento con un detersivo profumato rende più piacevole l’ambiente e dona una sensazione di igiene a chiunque vi entri.

Per profumare il detersivo pavimenti fai da te basterà aggiungere alle varie ricette qualche goccia di olio essenziale. Nel dettaglio, i principali oli che vengono impiegati sono l’olio essenziale di limone, l’olio essenziale di cedro, l’olio essenziale di menta e l’olio essenziale di lavanda.

Non esiste un olio essenziale migliore rispetto all’altro. Il consiglio è quello di scegliere in base al gusto personale.

Come eliminare i cattivi odori dal pavimento

L’aceto è il prodotto migliore per eliminare i cattivi odori. Nonostante inizialmente esso possa avere una profumazione forte, in breve tempo l’acido acetico evaporerà, portando con sé gli altri odori sgradevoli.

Ovviamente prima di applicare l’aceto, valuta sempre bene il materiale del tuo pavimento per non rischiare di rovinarlo.

Vuoi Modificare? Effettua il Login o Registrati!

Categorie